L’ENCICLOPEDIA DEI LIMITI

ANNI LUCE

Data di uscita Maggio/Giugno 2019

Label Seahorse Recordings Distribuzione Audioglobe Edizioni New Model Label

TRACKLIST

01. E non morirò mai
02. La nebbia che si scioglie 03. L’essenza dell’aria
04. Tu non sai di noi
05. L’eleganza dell’amaro 06. All’ombra di marzo
07. Un’altra lunga no e
08. Il vento nel tempo
09. In ogni cosa
10. Padova

COMUNICATO STAMPA
“L’Enciclopedia dei limiti è il nome del progetto acustico di Alessio Falsone.
Fin da piccolo Alessio manifesta una particolare inclinazione per la musica che sboccia concretamente all’età di 8 anni, quando riceve in regalo la sua prima chitarra, una classica José Caldera dono del padre.
I primi passi all’interno della scena musicale sono datate 1998 quando, insieme ad ‘amici di dischi’, fonda gli Injustice, una delle prime storiche band hc di Palermo. Nel 2001 vede così la luce il loro primo lavoro discografico l’EP “Positive Lifestyle” (DIY). Archiviato il progetto Injustice, prende vita nel 2002 il percorso con i Keep the Faith, storica band emo-core del capoluogo siciliano di cui Alessio è voce e basso oltre che fondatore. Con i Keep the Faith gira in furgone l’Italia in tour che da Palermo toccano la Svizzera nel 2006. Incide quindi due dischi ricevendo un ottimo riscontro da parte di pubblico e addetti ai lavori. Il primo disco dei Keep the Faith è “See your tears”, prodotto dalla storica casa discografica biellese Vacation House Records/SoulCraft Recordings, il secondo è “Not a wall but a bridge” licenziato dalla genovese Panc Records. Questo secondo lavoro consacra la band a livello nazionale tanto da attirare l’interesse del team FIAT che seleziona i Keep the Faith inserendoli nel Fiat Freestyle Team e scegliendo il singolo “Not a wall but a bridge” ( title track del secondo album) come colonna sonora per lo spot della “Panda Cross”. Nello stesso periodo i Keep the Faith sono oggetto di approfondimenti ed interviste curate da radio e riviste nazionali specializzate. Vengono così inseriti in “The Uncool Bible of Rock’n’Roll”, compilation nazionale realizzata dalla rivista “Punkster” e in “Brainhard Heartpunk vol.2”, compilation internazionale licenziata da Indelirium Records. Chiusa l’avventura Keep the Faith, Alessio fonda i Life like a butterfly con cui incide “Paint your colour”, EP DIY di 7 brani. Panta rei os potamòs, e Alessio giunge così sulle rive del cantautorato.
Nasce il progetto “L’enciclopedia dei limiti ”.
I brani che compongono l’album d’esordio fluttuano come piume al soffio dei ricordi, proiettando l’ascoltatore in atmosfere piovose in bianco e nero, dense di riflessioni e fumo. Il disco è stato inciso, per espressa volontà di Alessio, con quella José Caldera, prima chitarra abbracciata e regalo del padre all’alba della sua ottava primavera. Personale porta d’accesso al mondo della musica e fedele compagna di graffi , rumori e cicatrici da raccontare, è stata lei ad accompagnarlo per mano in questo viaggio tra ricordi, confessioni, visioni e proiezioni. Un lavoro intimo e audace che rispecchia la personalità di Alessio ed il suo sguardo su vissuti talvolta vestiti da gentili carezze, talvolta confusi dal ritmo di un oscuro sentire.