Martyr Lucifer – “Gazing At The Flocks”
in CD e limited edition 2CD slipcase / digitale da Seahorse Recordings – Audioglobe – 22 Giugno 2018 
Martyr Lucifer, un musicista e una band uniti in un progetto musicale che nasce nel 2011 con l’intento di esplorare sonorità a cavallo fra l’alternative rock, wave e goth ed altre contaminazioni.

L’avventura dark è cominciata con il debutto “Farewell to Graveland”, caratterizzato da un vigoroso suono gothic metal, la metamorfosi verso lidi più rock e wave è cominciata poco dopo con il sucessivo “Shards” (2013) e prosegue ora nel 2018 con “Gazing at the Flocks”.

L’album nasce come un viaggio alla ricerca di una realtà diversa di un mondo nascosto che però esiste. Seguendo il sentiero della criptozoologia incontriamo diverse creature che si scoprono avere i nostri stessi sentimenti, per quanto diverse siano e le loro voci si uniscono alle nostre in 11 racconti musicali.

“Gazing at The Flocks” è l’album che raccoglie queste storie con sonorità fra gothic, alternative rock e darkwave.

Lungo il percorso della lavorazione di questo bestiario musicale si sono uniti al progetto viaggiatori di spicco provenienti da ogni dove, come l’ucraina Leìt, lo svedese Adrian Erlandsson (ex-Paradise Lost), l’ungherese Naagarum e gli italianissimi Alexios e Fox che hanno registrato con la preziosa assistenza di Simone Mularoni presso il  Domination Studio di San Marino.

“Gazing At The Flocks” ha diverse anime e suggestioni come  Tiamat, The Cult, Alice in Chains, Katatonia, Joy Division ed una versione più sgargiante di R.E.M. e The Cure filtrate attraverso la sensibilità personale della band.

 

“Gazing at the Flocks” / Digipak CD Tracklist:

01. Veins of Sand Part 1
02. Veins of Sand Part 2
03. Bloodwaters
04. Feeders, aka Heterotrophy / Saprotrophy
05. Leda and the Swan Part 1
06. Leda and the Swan Part 2
07. Wolf of the Gods
08. Somebody Super Like You
09. Benighted & Begotten
10. Spiderqueen
11. Flocks
12. Halkyónē’s Legacy, aka The Song of Empty Heavens

“Gazing at the Flocks” / 2CD Slipcase Tracklist:

“Gazing at the Flocks” / Digipak CD Tracklist:
Disc One – Gazing at the Flocks:
01. Veins of Sand Part 1
02. Veins of Sand Part 2
03. Bloodwaters
04. Feeders, aka Heterotrophy / Saprotrophy
05. Leda and the Swan Part 1
06. Leda and the Swan Part 2
07. Wolf of the Gods
08. Somebody Super Like You
09. Benighted & Begotten
10. Spiderqueen
11. Flocks
12. Halkyónē’s Legacy, aka The Song of Empty Heavens

Disc Two – The Oniric Session / Live at Domination Studio:
01. Veins of Sand Pt. 1 & 2
02. Oddities
03. Turmoil
04. Leda and the Swan
05. The Horseride
06. Changes
07. From Under the Ground
08. And Still We Wonder Why
09. The Morning Star
10. Time Will Crawl
11. Lady Bird

Link: facebook.com/MartyrLucifer   HYPERLINK “http://martyrlucifer.net/”http://martyrlucifer.net   instagram.com/martyrlucifer

www.seahorserecordings.com

Seahorse Press Office –  Govind Khurana – govindnml@gmail.com – +39.348 8836595
Biografia:

2011 – Nascita di Martyr Lucifer come progetto solista, in cui il cantante e musicista unisce le sue forze con alcuni membri degli Hortus Animae, con l’artista ucraina Leìt e con collaboratori come Adrian Erlandsson (At The Gates, ex- Paradise Lost) e Vrolok (ex-Nokturnal Mortum, Ygg) per realizzare un album, “Farewell to Graveland”, che unisse tracce di goth e new wave con le radici metal, pubblicato e distribuito a livello mondiale dalla Buil2Kill Records.

2013 – Martyr Lucifer pubbllica il suo secondo lavoro, “Martyr Lucifer’s Shards” (Outline Rekordz), una raccolta di tre EP precedentemente in cui c’è una maggiore presenza di Leìt e vede la collaborazione di Simone Mularoni (DGM, empYrios) al basso e chitarre, Antarktica (Darkend) per la sezione di archi e Dario Ciccioni (empYrios) e  Adrian Erlandsson (At the Gates, Paradise Lost) alla batteria.

2017 – Un momento di svolta artistica con una nuova band e un nuovo suono. Martyr Lucifer ha reclutato  Fox (ex-Educis Nubila, Zachary) alla batteria e il chitarrista  Alexios (Deadly Carnage) per la produzione del nuovo album e delle nuove date e contemporaneamente ha pubblicato “Lady Bird”, una traccia dal sapore vintage eppure che guarda al futuro, con un duetto suggestivo tra voce maschile e femminile che richiama alla mente quelli di Nancy Sinatra e Lee Hazelwood.

2018 – Martyr Lucifer firma un contratto con  Seahorse Recordings,etichetta portabandiera della scena alternative / indie italiana. Questo contratto porta alla pubblicazione mondiale del nuovo album  “Gazing at the Flocks”  in uscita il 22 giugno, 2018 in due differenti  editzioni: Digipack CD e 2CD Slipcase,con l’aggiunta del bonus disc “The Oniric Session”, registrato dal vivo al Domination Studio e contenente una selezione di brani dal nuovo album e dai dischi precedenti.

Formazione: Martyr Lucifer – vocals, synth, programming / Alexios – guitars, backing vocals / Fox –drums // Leìt – bass, vocals

Discogafia:

  • Farewell to Graveland (Buil2Kill Records, CD 2011)
  • Martyr Lucifer’s Shards (Outline Rekordz, digipak CD 2013)
  • Lady Bird (BlackHeavens Music, digital single 2017)
  • Gazing at the Flocks (Seahorse Recordings, digipack CD + 2CD slipcase 2018)

Videografia:

  • The Horseride (video edit)
  • A Lesson in Murder
  • Lady Bird

HYPERLINK “http://martyrlucifer.net/”http://martyrlucifer.net/   HYPERLINK “https://www.facebook.com/MartyrLucifer”https://www.facebook.com/MartyrLucifer   HYPERLINK “http://www.seahorserecordings.com/”www.seahorserecordings.com

Contatto per la band: plead@martyrlucifer.net

SalvaSalva