Close

Non ancora un membro? Registrati ora ed inizia subito.

lock and key

Accedi al tuo account.

Account Login

Password dimenticata?

PARBAT

04 Mag Artists, News, Releases | Commenti disabilitati su PARBAT
PARBAT
 

 

 

 

 

 

PARBAT
“Season of K2”
Genere: Math-Rock / Post-Rock  / Ambient / Jazz-Core
Etichetta: Seahorse Recordings
Data di pubblicazione: 24 Aprile 2015
Distribuzione: Audioglobe – The Orchard
Ufficio stampa: Seahorse Press Office

Season of K2 è il debut-album dei Parbat, band instrumental-rock di Catania. 
Il disco, strutturato in otto brani più un intermezzo (Concordia), posto esattamente al centro di questi, è stato registrato e mixato da Piergiorgio Campione (tastierista del gruppo shoegaze/psych Clustersun), mentre il mastering è stato effettuato da Lorenzo Stecconi (chitarrista nella band post–metal Lento nonché tecnico del suono di band quali Zu, Ufomammut, Amenra) al Triple Sun di Roma. 
È possibile leggere il lavoro come un concept-album o, più precisamente, un album a tema. Le ritmiche math-rock, lo spaziare tra frenetiche strutture vicine al jazz-core e dilatati tappeti di loop, le atmosfere ambient e il sound punteggiato di post-rock sono sapientemente miscelati all’interno delle tracce, disposte in una successione precisa che vuole immergere l’ascoltatore in una scalata ritmica e immaginifica verso la vetta del K2. Non a caso i titoli dei brani sono tutti provenienti dal mondo dei grandi Ottomila della regione Himalayana e del Karakorum.
Il lavoro è impreziosito da sample di voce di alpinisti che hanno affrontato le montagne più alte del mondo, nonché da strumenti non ortodossi quali gong tibetani, corni e drum machine. 
Sono inoltre presenti alcune collaborazioni: nel terzo brano, Note: Gasherbrum, il sax è suonato da Samyr Guerrera, musicista jazz con alle spalle collaborazioni con numerose artisti del calibro, tra gli altri, di Mario Biondi. Il pianoforte a coda in Note: Nanga Parbat, e i synth nell’intermezzo Concordia sono invece suonati da Piergiorgio Campione. 
Il disegno interno nella copia fisica dell’album è opera del giovane artista catanese Dario Onikarus Longhitano, mentre l’immagine di copertina è una fotografia, scattata dalla band, di un ripido “muro” di ghiaccio. 

Parbat:
Marco Di Marco – Guitars, loop, samples
Luca Padalino – Bass
Nicholas Carpinato – Drums, samples

Guests:
Samyr Guarrera – Sax in “Note: Gasherbrum”
Piergiorgio Campione – Grand piano in “Note: Nanga Parbat”, synth in “Concordia”

Produced by Parbat
Engineered & Recorded by Piergiorgio Campione
Mixed by Piergiorgio Campione & Parbat 
Mastered by Lorenzo Stecconi at Triple Sun, Rome

www.parbatband.com | info & booking: info@parbatband.com